‘Ndrangheta: Cassazione rinvia a Tdl Reggio arresto Cammera

corte-cassazioneReggio Calabria – La sesta sezione penale della Corte di Cassazione ha annullato con rinvio l’ordinanza del Tribunale di Reggio Calabria confermativa del provvedimento di custodia cautelare nei confronti del dirigente comunale Marcello Cammera, arrestato nell’ambito dell’operazione “Reghion” con l’accusa di concorso esterno in associazione mafiosa. Gli avvocati di Cammera, i penalisti Carlo Morace e Massimo Canale, esprimono la loro soddisfazione per la decisione della Suprema Corte. Proprio ieri, e’ iniziata l’udienza preliminare sulla maxi richiesta della Dda reggina sul rinvio a giudizio, nei confronti di 70 persone, nell’ambito del procedimento denominato “Gotha”, che riunisce le risultanze di ben cinque indagini sulla ‘ndrangheta e in particolare sui rapporti tra massoneria e ‘ndrangheta e sulla “cupola dei riservati” che avrebbe gestito appalti ed elezioni in citta’. L’udienza e’ stata rinviata a sabato.