Lamezia: rinnovato direttivo Unione Giovani Dottori Commercialisti Esperti Contabili

foto-organi-sociali
Lamezia terme – Si è riunito, in assemblea generale, lo scorso 2 luglio, l’Unione Giovani Dottori Commercialisti Esperti Contabili di Lamezia Terme, che ha rinnovato il proprio consiglio direttivo per il triennio 2015/2017. L’organo direttivo, eletto all’unanimità, è così composto: Leopoldo Bilotti (Presidente), Angela Falvo (Vice presidente), Claudia Talarico (Tesoriere), Stefano Carere (Segretario), Giovanna Torchia, Francesca Carnì, Antonella Guzzo (Consiglieri).     L’assemblea ha, inoltre, votato per il rinnovo del collegio dei Probiviri individuando in Valentina Falvo il presidente, Angela Romano ed Emilia Borgese gli altri componenti. Il nuovo consiglio, così come nello spirito dell’Associazione, si è completamente rinnovato, riuscendo a ringiovanirsi nella sua totalità con un’età media appena sopra i 30 anni. “L’Unione Giovani Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Lamezia Terme – spiegano in un comunicato – vuole costituire un’occasione di incontro e di confronto professionale e culturale tra colleghi commercialisti, rinsaldandone i rapporti di amicizia e solidarietà, di correttezza e considerazione. L’associazione, che aderisce all’Unione Nazionale Giovani Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili, intende studiare ed approfondire – continuano – i problemi della categoria, facilitare l’accesso alla professione attraverso un vicendevole e pratico aiuto, prestare assistenza ai propri iscritti, organizzare momenti condivisi di svago e rappresentare una cassa di risonanza per le esigenze e le aspirazioni dei giovani commercialisti”. Il neo presidente Bilotti ha manifestato la volontà di porre al centro dell’attività dell’Unione l’aggiornamento professionale dei giovani commercialisti; per tal ragione, con il consenso degli altri membri del direttivo, ha incaricato i colleghi Daniel Inderst e Raffaele Sonni dell’organizzazione delle Commissioni di Studio, le quali oltre ad approfondire argomenti e problematiche di comune interesse, dovranno promuovere eventi formativi destinati principalmente agli associati. A margine dell’incontro, il Presidente, ha voluto ringraziare il Consiglio dell’Ordine di Lamezia per l’attenzione che ancora una volta ha rivolto nei confronti dei giovani iscritti.