Kite Surf: tour culturale per le vie di Lamezia

stand-lamezia

Lamezia Terme – In occasione dei campionati mondiali di Kite Surf, il comune di Lamezia, che ha aderito alla manifestazione, ha programmato un tour culturale organizzato dalla stessa ‘Amministrazione comunale per il 13 luglio e che toccherà alcuni punti storici della città. Lo rende noto la stessa amministrazione. La partenza del giro turistico è prevista per le 8,30 con il passaggio dal Bastione di Malta e dell’ Abbazia Benedettina. Alle 9,15, il tour approderà alle Terme di Caronte, da dove proseguirà per raggiungere intorno alle 10,45 il Museo della Memoria, nel quartiere di Sambiase, dove, per l’occasione, verrà allestita una mostra dedicata alla “Tradizione della Nostra Arte”. Il tour proseguirà per Nicastro e guiderà i turisti alle ore 11,15 al Castello Normanno. Alle ore 12,15, visita Palazzo Nicotera, Biblioteca Comunale e alla Casa del Libro Antico. I turisti verranno accompagnati, durante tutto il tour, da una guida turistica che fornirà loro, cenni storici e artistici. L’iniziativa è stata inserita nel programma ufficiale dei campionati mondiali di Kite Surf.L’Amministrazione si riserva di organizzare altre date per far visitare la restante parte del patrimonio culturale che per motivi di tempo, non rientra nel programma sopra esposto. L’Assessore allo Sport e Turismo, Angelo Bilotta, esprime grande soddisfazione per la collaborazione riscontrata nei cittadini.

Come anticipato nei giorni scorsi, il Comune di Lamezia Terme ha preso parte attivamente ai Campionati di Kite Surf iniziati lo scorso 8 luglio e che animeranno la spiaggia di Gizzeria fino al prossimo 19 luglio.
Una manifestazione, sottolinea il comune, che coniuga sport, mare e le bellezze naturali della nostra terra. Un’occasione, “per accendere i riflettori sul patrimonio naturale e culturale calabrese che l’Amministrazione Comunale ha accolto con determinazione ed entusiasmo”.
Il Comune di Lamezia Terme ha, infatti, “allestito uno stand nella location dell’Hang Loose Beach, con materiale propagandistico del patrimonio storico-culturale della Città e con tutte le brochure pubblicitarie delle attività ristorative, che hanno sposato l’iniziativa”. A tal proposito, il comune informa i cittadini che “vi è ancora tempo per caratterizzare lo stand lametino, facendo pervenire direttamente a Gizzeria Lido, tutto ciò che possa raccontare i colori, i suoni e i gusti del nostro territorio”.