Lamezia: Ruberto sui servizi sociali, necessario confronto

ruberto-francesco-09-07

Lamezia Terme – Il Consigliere comunale Francesco Ruberto sollecita il Presidente della III Commissione consiliare sanità, servizi sociali e ambiente, Di Spena, a prevedere una discussione riguardo le nuove tariffe sui servizi a domanda individuale approvate da pochi giorni. “Premesso che l’attuale amministrazione ha ereditato una situazione finanziaria a dir poco drammatica, non si può non evidenziare che le tariffe per alcuni servizi sono state innalzate con un incremento eccessivo. Le prese di posizione di cittadini e movimenti politici, come Il M5s che bene ha fatto ad esaminare le sostanziali differenze nell’applicazione del contributo economico per la fruizione di determinati servizi, ci impongono una riflessione e chiamano noi eletti nella civica assise a valutare ogni aspetto. E’ auspicabile, quindi, che il Presidente Di Spena, metta in atto un confronto che coinvolga tutti, Istituzioni, associazioni, cittadini, cooperative e famiglie. L’aumento delle tariffe, inoltre, potrebbe essere un boomerang perché talune fasce della popolazione, che soffrono pesantemente la crisi economica, sarebbero costrette a rinunciare alla fruizione dei servizi causando una minore entrata per il Comune che invece spera di recuperare risorse. E’ vero che esistono vincoli percentuali a cui l’amministrazione non può derogare però è pur vero che alcuni aumenti non sono sostenibili. Il mio appello è rivolto a tutti per evitare speculazioni politiche e non, in una fase delicata per tutti. La Commissione consiliare potrà valutare serenamente le condizioni di eventuali tutele per le fasce più deboli della popolazione lametina e farsi promotore di un dialogo costruttivo con tutti i soggetti interessati che sappia coniugare diverse le esigenze”.