Lamezia: Ruberto, “istituire albo unico associazioni con sostegno a tutti”

rp_ruberto-francesco-15-300x199.jpg

Lamezia Terme – “All’indomani dell’approvazione del bilancio di previsione, inizia la vera amministrazione della città. Questa nuova fase dovrà farsi carico, tra le altre cose, anche della valorizzazione delle energie positive del territorio. Con questo obiettivo sarà necessario rivedere innanzitutto il regolamento che ha istituito l’albo delle associazioni culturali”. Lo afferma in una nota Francesco Ruberto, consigliere comunale di Lamezia all’indomani dell’approvazione del bilancio di previsione. Secondo Ruberto “rimodulando lo strumento voluto dall’allora assessore Tano Grasso, si potranno rivedere le modalità di concessione di strutture e patrocini, anche economici, attuando una politica che includa tutti evitando di sostenere soltanto alcuni. Un nuovo regolamento, con l’istituzione di un albo unico, sarà di supporto a tutte le associazioni garantendo facilità di accesso al sostegno del Comune e ampia partecipazione”. Ruberto annuncia che interesserà “l’assessore Gullo in tal senso, per avviare le opportune modifiche all’attuale regolamento che ha funzionato a fasi alterne. Non si può pensare che la crescita della città passi attraverso l’opera di pochi ma viceversa con l’impegno di molti si potrebbero realizzare grandi cose”. Ed inoltre proporrà, “come già feci all’epoca del regolamento Grasso con diversi emendamenti senza essere ascoltato, anche fasi sperimentali per valutare la possibilità di mettere a disposizione di tutte le associazioni strutture comunali con particolare attenzione ai teatri e, ove possibile compatibilmente con le risorse economiche, patrocini economici. In questo periodo difficile per Lamezia l’amministrazione – conclude – si apra al territorio e renda protagonisti tutti coloro i quali hanno capacità ed entusiasmo per creare momenti di aggregazione e crescita sociale”.