Omicidio Pagliuso: Chiodo, “abbiamo perso un esempio di umanità”

Pagliuso-15-05-02Lamezia Terme – “È difficile, in momenti così particolari della vita, trovare parole che non siano di rito.
La prematura scomparsa del nostro concittadino avvocato Francesco Pagliuso ci lascia tutti sgomenti ed è per tutta la nostra comunità motivo di grande dolore”. Lo scrive in un messaggio l’avvocato Antonio Chiodo, Capogruppo di maggioranza “Per Soveria – Fiore di Lino” del Comune di Soveria Mannelli che aggiunge: “Un giovane che ha dato tutto per quella professione alla quale ha consacrato la sua vita.
Abbiamo perso un esempio di umanità, ancor prima di rappresentatività. Lo ricorderemo tutti per l’intenso impegno profuso nell’eccellente difesa delle persone, ma Francesco per chi lo conosceva era molto di più: accorto, disponibile, di grande generosità, coerente con i propri principi e, proprio per questo, si coglieva in ogni attimo il valore della sua presenza. Mi auguro – prosegue Chiodo – che si possano creare le condizioni affinché resti come indicazione positiva e che, dall’esperienza del male subito, si possa originare lo stimolo a continuare il suo esempio per la diffusione della cultura della legalità. Profondamente addolorati ci uniamo al dolore della famiglia e dell’amata sorella avvocato Antonella Pagliuso, assessore del Comune di Soveria Mannelli”.