Lamezia: povertà e inclusione sociale, consiglio approva regolamento

consiglio-comunale-1910-1Lamezia Terme – Il consiglio comunale all’unanimità ha approvato il nuovo regolamento comunale degli interventi sociali di carattere economico, finalizzati al contrasto a povertà ed all’inclusione sociale, a favore del singolo e del nucleo familiare presentato dal Consigliere Comunale e Capogruppo MTL, Massimo Cristiano, titolare del diritto d’iniziativa in materia legislativa.
Il consigliere Cristiano, in una nota, ricorda che “si tratta di un punto chiave del programma elettorale di MTL, inserito nelle linee programmatiche dell’Amministrazione Comunale. Dunque la promessa elettorale è stata mantenuta, motivo di orgoglio per tutti i 24 candidati della lista MTL dei militanti e di chi ha partecipato attivamente alla campagna elettorale basata solo ed esclusivamente su di un programma elettorale che giorno dopo giorno, con grande impegno, si sta portando avanti mantenendo fede alla parola data agli cristiano-1024-1010elettori. Ci sarà una rivoluzione – commenta Cristiano per coloro che si recheranno presso gli Uffici delle politiche sociale, in possesso di un modello ISEE fino a 4500 euro e 6500 euro per il nucleo familiare. Il nuovo regolamento prevede: A) Contributo economico urgente attraverso I’erogazione di un contributo legato a problematiche di natura sanitaria non fronteggiabili con prestazioni coperte dal SSN, nella misura massima di € 250,00, mensili. B) Contributi economici per l’abbattimento degli oneri di gestione dell’abitazione e della vita familiare ed è finalizzata all’abbattimento o alla riduzione dei costi riferiti a: 1. pagamento utenze domestiche nel caso di morosità pregressa (almeno due fatture), nel limite massimo di € 250,00, annui; 2. rimborso per anticipo caparra, per come desumibile dal contratto di locazione sottoscritto e registrato, per un massimo di due mensilità e comunque non superiore alla somma annua di € 800,00; 3. rimborso parziale delle spese funerarie sostenute e debitamente documentate, nella misura massima di € 1.000,00; 4. sostegno economico a persone o nuclei familiari a basso reddito, rispetto ai quali è pendente un procedimento giudiziario di sfratto per morosità e che non dispongano di altra soluzione abitativa, nel limite massimo di € 1’000’00. C) Banco alimentare l’Amministrazione, per il tramite di associazioni di promozione sociale e/o parrocchie con le quali ha facoltà di stipulare apposita convenzione, erogherà derrate alimentari ai nuclei familiari individuati dai Servizi Sociali. L’erogazione dei contributi di cui al B) avverrà nello stesso mese in cui verrà presentata la domanda, seguendo due criteri oggettivi, ordine cronologico di presentazione della domanda che dovrà avvenire entro il 15 di ogni mese, ed il modello ISEE, questo permetterà di dare una risposta immediata ai bisogni dei richiedenti senza che vi sia la discrezionalità o corsie preferenziali nell’ erogazione dei contributi”.
“Questa misura – conclude – è indirizzata ai residenti nel Comune di Lamezia e rispetto al precedente regolamento non sono contemplati gli immigrati clandestini. Questo regolamento rappresenta una delle più importanti riforme messe in atto da questo Consiglio Comunale volta a tutelare concretamente le fasce deboli della nostra città, insomma oggi vince la politica del fare. Ringrazio, tutto il Dirigente ed i Militanti MTL, il Sindaco Mascaro, l’Assessore Gullo, la Dirigente Bambara e tutto il Consiglio Comunale per l’approvazione del nuovo regolamento”.