Lamezia: tredici cittadini denunciati per falso e tentata truffa

Lamezia Terme – Tredici cittadini di Lamezia sono stati denunciati in stato di libertà alla locale Procura della Repubblica per falso e tentata truffa, dalla Polizia Locale di Lamezia Terme, coordinata dal dirigente all’esito dei controlli incrociati, in ordine alle autocertificazioni prodotte da alcuni cittadini per usufruire di benefici economici
Gli stessi, in sede di autocertificazioni rilasciate per la redazione del calcolo dell’ Isee, avevano dichiarato situazioni di famiglia differenti da quelli reali. E ciò al fine di alterare il valore dell’indicatore della situazione economica equivalente del nucleo per renderla conforme ai requisiti prescritti per l’accesso a sussidi erogati dall’ Inps e dal Comune, alla cui istruttoria sono demandati gli uffici comunali.
Le verifiche effettuate hanno consentito di accertare la mendacità delle dichiarazioni, di bloccare l’iter amministrativo per l’erogazione del contributo, e di procedere come detto, alla denuncia a piede libero di 13 soggetti. Gli accertamenti in materia continueranno serrati.