Lamezia: De Biase, Abramo completi lavori parco di Savutano

Lamezia Terme – Riceviamo e pubblichiamo una nota di Salvatore De Biase già Presidente del Consiglio comunale di Lamezia Terme in merito al parco di Savutano, nel quatiere Sambiase: “Era Marzo 2017 e il Presidente della Provincia di Cz, Enzo Bruno,dichiarava al sottoscritto, quale Presidente del Consiglio Comunale di Lamezia, che I lavori del parco urbano di Savutano a Lamezia, sarebbero stati completati entro i tempi previsti dal cronoprogramma già stilato”, ovvero entro il 2018.Ciò pubblicamente espresso sulla stampa e sui social più accreditati.
Precisava Insomma, che di seguito al finanziamento concesso con decreto ministeriale del 9 giugno 2010, approvato regolarmente il progetto esecutivo relativo ai lavori per la realizzazione del centro giovanile della multi cultura e di un’area verde attrezzata in località Savutano, dell’importo di 500 mila euro, di cui 375 mila per lavori”, significava che“Lamezia doveva avere il suo parco urbano”. Naturalmente e amaramente, affermo che i lavori sono fermi.
Oggi, “nuova vita per la Provincia a guida del Sindaco di Cz”, eletto in questi giorni anche a Presidente della Provincia, Sergio Abramo, a cui va l’augurio di buon lavoro, assieme all’intero consiglio eletto nella competizione provinciale.
Ad egli in modo particolare e a quanti lo sostengono e lo hanno sorretto per il risultato elettorale evidenziato, affido il destino del progetto di che trattasi.
Invoco la sua vicinanza verso il territorio lametino, che come risaputo, è orfano di una rappresentanza strettamente ancorata al comune di Lamezia, per le note vicende.
Faccio appello inoltre, alla triade commissariale che governa il nostro comune, affinché apra una interlocuzione costante sulla problematica rappresentata e spinga in modo determinato sulla competenza che la provincia può svolgere, che si configura in modo specifico e per molti aspetti emergenziale, sulle strade e sugli istituti scolastici, a cui affidare la giusta attenzione.
Sono certo che il Neo Presidente della Provincia, profondo conoscitore delle istituzioni e della politica, saprà cogliere e capitalizzare l’appello ad egli rivolto, offrendo ai lametini il suo apporto, per aprire ancora una volta un dialogo fattivo che garantisca la soluzione di problematiche che anelano vicinanza e sostegno.
Nell’attesa che egli valuti una opportuna risposta, offro l’augurio più prospero di buon lavoro “per l’intera comunità amministrata”.