Lamezia: Aggredisce giovane senza un apparente motivo, denunciato

Lamezia Terme – Un 45 enne, S.C., lametino, con svariati pregiudizi di polizia, e’ stato denunciato in stato di libertà alla locale Autorità Giudiziaria dal Commissariato di Pubblica sicurezza di Lamezia Terme, perché resosi responsabile del reato di lesioni aggravate.
Il denunciato, nella notte tra giorno 6 e giorno 7 gennaio, dopo aver passato la serata nei vari locali della movida lametina, aggrediva, senza un apparente motivo, un giovane, che si trovava in compagnia della propria fidanzata davanti ad un locale sito in prossimità di Corso Numistrano.
L’uomo, dopo aver aggredito verbalmente il ragazzo, cercava di colpirlo più volte con un coltello, provocandogli una vistosa ferita ad una mano, per poi allontanandosi dal luogo.
A seguito di richiesta telefonica su utenza 113, interveniva personale della Squadra Volante che, constato l’accaduto, richiedeva l’intervento di un ambulanza del 118, per prestare le cure mediche al malcapitato.
Immediate le indagini avviate da personale del Commissariato, che permettevano di identificare il responsabile del fatto reato, rintracciato presso la propria abitazione sita in S. Eufemia Lamezia, ove si procedeva ad effettuare opportuna perquisizione personale e locale che dava esito negativo rispetto alla ricerca dell’arma da taglio utilizzata per l’aggressione.
In considerazione dei riscontri oggettivi acquisiti S.C. veniva reso edotto che nei suoi confronti si sarebbe proceduto per il reato di Lesioni Aggravate dall’utilizzo dell’arma da taglio.