L’Associazione “Viva Lamezia” ha incontrato il Partito di FdI

Lamezia Terme – L’Associazione “Viva Lamezia” si è nuovamente riunita per portare avanti il ciclo di incontri programmati per aprire un confronto di idee e propositi con tutti i settori sociali e con i Partiti,che di volta in volta saranno invitati non in ordine di importanza ma tenendo conto degli impegni di ognuno, per tracciare insieme ad essi un programma condiviso ed unitario finalizzato a rimettere in moto la città dopo questo lungo periodo di incertezza e di stallo politico. Nel corso della “partecipata riunione – si legge in una nota – il direttivo di Viva Lamezia, riunitosi presso lo studio del Presidente Armando Chirumbolo, questa volta ha incontrato il Partito di Fratelli d’Italia , rappresentato nell’occasione dal vice coordinato Regionale Rosario Aversa, dal coordinatore cittadino Gino Vescio e dal componente del coordinamento provinciale nonché ex Consigliere comunale della città di Lamezia Terme Mimmo Gianturco”. Il confronto “tra i partecipanti alla riunione – si legge ancora – è stato molto serrato e si è protratto per ore e si concentrato inizialmente sull’ultimo scioglimento del Consiglio Comunale, le ragioni dello stesso ed i notevoli problemi che inevitabilmente ne sono conseguiti”. Nel corso della riunione, prosegue la nota, “si è compiuta un approfondita analisi sulle problematiche esistenti e sulle azioni da porre in essere per fare uscire dal guado la città, partendo innanzitutto dall’efficentamento degli uffici comunali che hanno notevole bisogno di sostegno e supporto”. “A parere dei partecipanti alla riunione, tutte le forze sane della città dovranno fare quadrato intorno ad un unico grande obiettivo comune e lavorare unite per il bene di Lamezia e dei lametini. Nella riunione si è pensato anche ad un tavolo allargato, intorno al quale fare sedere tutte le forze sane e rappresentative, senza distinzione di colore ed appartenenza, per stabilire tutti insieme, e con pari dignità,i criteri da adottare ed i paletti ben definiti entro cui necessariamente operare in vista delle prossime elezioni per il rinnovo del Consiglio Comunale, al fine di far ripartire la crescita del territorio”. Ai lavori della riunione hanno partecipato, dando il loro contributo di idee, alcuni componenti del direttivo cittadino, Giovanni Chirico, Alessandro Raso, Amedeo Colacino,Monica Fiozzo, Paolo Rocca, Antonello Longo, Antonello Stambè, Raffaele Figliano ed Emanuele Chirico.