Lamezia: Gigliotti(In), giardino antistante l’ospedale in degrado

Lamezia Terme – Giuseppe Gigliotti, Presidente Italia Nostra Lamezia Terme, denuncia lo stato di degrado in cui versa “il giardino antistante l’ospedale di Lamezia Terme. La cosa assai grave – dice – é che tutto passa sotto silenzio. Abbiamo più volte denunciato il rischio grave che comporta lo sversamento di elementi fognari nell’area ospedaliera. Articoli sulla stampa e servizi televisivi non sono stati sufficienti a smuovere le autorità a porre fine e rimedio ad una tale rilevante questione igienico-ambientale”. Gigliotti ritiene “urgente un intervento dei NAS in tale direzione. Come se non bastasse – prosegue – il perimetro ospedaliero é delimitato da un canale nel quale confluiscono rifiuti e liquidi inquinanti del confinante campo rom. Che, nonostante gli innumerevoli proclami continua a rimanere lì comportando notevoli spese alla comunità che periodicamente deve sopportare il peso finanziario di dover provvedere ad un minimo di pulizia”. Gigliotti evidenza che “dopo solo qualche giorno o al massimo qualche settimana si ripresenta un quadro igienico-sanitario di notevole portata. Tutto ritorna come prima”. Per il Presidente Italia Nostra Lamezia Terme “e’ incomprensibile come non si voglia bonificare questa parte del territorio lametino. Un ghetto – conclude – con consolidati aspetti poco edificanti e fuori da ogni controllo che si erge a pochi metri dall’ospedale,dal commissariato di Polizia,dal Comune”.