Lamezia: commemorazione in onore dei Martiri delle Foibe

Lamezia Terme – MTL-Lamezia Nuova rende noto che “in occasione della Giornata del Ricordo,come consuetudine dal 2013 oggi in via Martiri delle Foibe a Lamezia Terme”, ha “provveduto a posare un omaggio floreale, con un minuto di silenzio per ricordare e commemorare le vicende delle donne e degli uomini,che tra il 1943 ed il 1945, nelle terre di Istria e Dalmazia, furono massacrati per il solo motivo di essere Italiani”. Mtl-Lamezia Nuova ricorda che “tale evento è stato reso possibile grazie all’impegno dell’ex Consigliere Comunale Massimo Cristiano, che ha fortemente voluto l’intitolazione di questa strada lametina nel 2013”. “Ci dispiace – riferisce la nota – che pur in presenza di una legge dello Stato ( 30 marzo 2004 n. 92) nella città di Lamezia Terme oltre alla nostra iniziativa, non ci sia stata nessuna commemorazione ufficiale da parte delle istituzioni locali. Ad accompagnarci per tutta la giornata nessun vessillo di partito o altro ma solo un tricolore”.

Le Foibe rappresentano una delle pagine più cupe del Secolo Breve. La vicenda è caratterizzata da una violenza inaudita, infondata e illegittima: l’esercito jugoslavo con l’aiuto dei partigiani comunisti alle dirette dipendenze del maresciallo Tito, ha alimentato una spaventosa opera di pulizia etnica nella Venezia Giulia, con 350.000 esuli istriani, dalmati e fiumani. Alle vittime infoibate, vanno poi aggiunti i morti nei vari campi di concentramento in Slovenia e Croazia.