Lamezia: il Parco di Savutano tra mito e realtà

Lamezia Terme – Il 9 Agosto 2016, presso l’Istituto Professionale per l’Agricoltura e per Odontotecnici di Savutano, avveniva la consegna dei lavori per la realizzazione di un centro giovanile della multi cultura e di un’area verde attrezzata in località Savutano. Questo in seguito ad un finanziamento concesso con decreto ministeriale del 9 giugno 2010 e a seguito dell’approvazione del progetto esecutivo relativo per un importo di 500 mila euro, di cui 375 mila per lavori.
Il parco di Savutano, che sarà situato a ridosso del Comune e del complesso interparrocchiale San Benedetto, che ha visto nascere la nuova Cattedrale, avrebbe dovuto costituire una “una pregevole area verde attrezzata a beneficio di tutta la comunità lametina”. Senza voler entrare nel merito delle vicissitudini e addossare responsabilità …., questo è lo stato attuale.

L’Infinito … Parco

Sempre caro mi fu quest’ermo Parco
e quest’erba secca, che da tanta parte
dell’ultimo orizzonte il guardo esclude.
Ma sedendo e mirando, interminati
spazi di là da quella, la Cattedral io vedo
e nel silenzio fingo di osservar l’deserto
e, in profondissima quiete il cor non si spaura.
Verrà un dì che l’parco rallegrar il cor mio saprà
e intanto odo fruscii di serpi tra queste erbe folte.
Infinite promesse e infiniti silenzi a tante voci
vo comparando: e mi sovvien l’eterno
e le morte stagioni passate e la speranza di un dì futuro
che l’parco a rimirar sarò.
Così, tra questa immensità, s’annega il pensier mio …
e il tempo passa.
E il naufragar m’è dolce in questo, d’ erba, mar.