L’Istituto Comprensivo Perri-Pitagora a Libriamoci2019

Lamezia Terme – Dall’11 al 16 novembre glialunnidell’IstitutocomprensivoPerri-  Pitagora sono stati coinvolti nelle attività di letture proposte dall’importante iniziativa,“Libriamoci–Giornate di lettura nelle scuole”, promossa dal Centro per il libro e la lettura del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo e dalla Direzione Generale per lo Studente del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e dellaRicerca.
Dei tre filoni tematici suggeriti, laproposta diGianniRodari,ilgiocodelleparole,trasuoniecolori,invistadelcentenariodellanascitahaparticolarmentesollecitatosiagliinsegnanticheglialunnidellaScuolaPerri-Pitagora,perchéilsuointramontabilegenioèquellodiunmaestrovero,icuilibri,lefilastroccheelestorie,cheaiutanoacredereinunmondomigliore,sonoassolutamenteattualioggipiùchemai.
BastipensareallaFilastrocca“IlSignorediVenezia”,spiritosaebriosa,ma anche amaramentepremonitrice la cui lettura ha fatto riflettere tutti gli alunni su quanto sta succedendo in questi giorni:
…Quelsignorevanuotando
percanaliecanaletti
esalutaiconoscenti
chepassanosuivaporetti…
Un legame più intenso ha unito leparo lediGianniRodariaglialunnidell’IstitutoPerri-Pitagora,che,come ogni anno, sono sollecitati nei loro percorsi didattici e formativi a sviluppare e approfondire una specifica tematica interdisciplinare.
“Trova il tempo di Riscopriamo la lentezza peresserepiùgentilieviveretuttimeglio”èilleit-motiv di questo anno scolastico e che rimanda ai versi ironici e originali della Lettera ai  bambini:
E’difficilefare
Lecosedifficili…
darelamanoalcieco
cantareperilsordo…
Lapoesia,lettaduranteleattivitàdigiorno13novembre,hasugellatol’importanzadiquellachedadiversiannisicelebracomelaGiornatamondialedellagentilezzaperchiedere,appunto,nonsoloagliadulti,maancheaipiùgiovanidiimparareafarequalcosadipiùdellorodovere.Gentilinonsinasce,sidiventae,comeciinvitailpoeta-maestro,ilrispettoelagentilezzas’imparanofindapiccoli.
Unalettura,dunque,attivaecreativa,coinvolgenteegioiosahacaratterizzatolevarieattivitàrealizzateincontinuitàtraScuolaprimariaeScuolasecondariadiprimogrado,lacuifinalitàèstataproprioquelladigiocare,divertendosi,conleparole,perché:
Abbiamoparole
perfarrumore,
paroleperparlare
nonneabbiamopiù.
Sebisogna,allora,ridarevalorealleparole,èproprioattraversoilcoinvolgimentodeiragazzinellediverseestimolantiperformancediletturaadaltavoceeanimatacheciòsiriusciràacompiere.
Itesti,lettidaglialunnidelleclassiquintedellaScuolaprimariaMaggiorePerriinsiemeaigiovanistudentidelleclassiprimedellaScuolamediaPitagora,sonostatisceltiepropostidalorostessi,sollecitatiaspulciaretragliscaffalidellelibreriedicasaenon;acercare,leggereescoprirequelfantasticoepoliedricomondocheemergesempredallepaginefrusciantidiun“bellibro”.
L’adesionealprogetto“Libriamoci”,insiemeallediverseiniziativeattivatedall’I.C.Perri-Pitagora,intaleambitodidattico,haulteriormentevalorizzatounadelleattivitàpiùimportantichelascuolasiproponenelquadrodelleproprieattivitàdidattiche,l’invitoallaletturaperrivendicareilpotereevocativodellaparola,incontrapposizioneallasupremaziadellaculturadell’immagine.
Partendodalpresuppostochelaletturainvestelavitainterioredelsoggettoelasuacrescitapersonale,“leggere“èdaconsiderarsiuncontinuoeserciziodelpensare,un’occasionepercoltivarelamenteeleemozioni,unlaboratoriosempreattivoperl’educazioneallariflessioneeall’apprendimento,ma la letturaèanche….“ilviaggiodichinonpuòprendereiltreno!”.