Lamezia: Nuovo Cdu, “il popolo lametino ha bisogno di essere riscattato”

Lamezia Terme – “Avere un Sindaco a Lamezia non è solo una battaglia vinta da Mascaro, non è solo la partecipazione gioiosa di 46 candidati che si sono fatti conoscere e votare, non è solo la vittoria di 15 consiglieri che avranno l’onore e l’onere di rappresentare una maggioranza, ma è il riscatto di una popolazione e la volontà di dimostrare che la città sa reagire ai soprusi. I cittadini non possono più soccombere alle ingiustizie e non vogliono continuare ad essere terra di conquista di chiunque”. Lo scrivo in una nota congiunta Giancarlo Muraca e Giuseppe Muraca rispettivamente coordinatore cittadino e presidente cittadino del Nuovo Cdu Lamezia Terme che aggiungono: “Oggi, a Lamezia, abbiamo un gruppo di consiglieri di maggioranza che sapranno certo portare avanti un programma, sapranno rispondere alle istanze dei cittadini e sapranno affrontare tutte le problematiche che si presenteranno. Proposte, valori, iniziative, risoluzioni di problemi, saranno il punto cardinale di questa nuova amministrazione”. Per i due esponenti del Nuovo Cdu “una persona onesta e preparata alla guida della giusta amministrazione, un consiglio così composto, e tutti “assieme” potranno ridare sicuramente il giusto “orgoglio” ad ogni cittadino lametino. Anche l’opposizione sarà ben rappresentata e speriamo che funga da stimolo, opposizione costruttiva e supporto, come una vera opposizione sa fare.

Per i Muraca “Il popolo lametino ha bisogno di essere riscattato, ascoltato e di essere ben rappresentato e quindi assicuriamo anche noi, del Nuovo CDU, con competenza, costanza e lealtà,il nostro massimo apporto e contributo ogni qual volta ci sarà richiesto o che potremo farlo, come d’altronde abbiamo sempre fatto. Sono finiti i tempi delle liti, delle calunnie e delle contrapposizioni sterili. Vogliamo – proseguono – inoltre ringraziare tutti coloro che hanno capito e condiviso la nostra decisione e scelta di non presentarci all’elettorato con il nostro simbolo di partito, ma abbiamo sposato pienamente il progetto innovativo di Paolo Mascaro. I nostri rappresentanti nelle liste di Assieme hanno ottenuti ottimi risultati e con lealtà ed entusiasmo nella stessa listacontribuiranno sicuramente al riscatto di Lamezia.
La città – concludono – ha bisogno di tutti, per il bene della collettività e non per il bene dei singoli”.