Sottoscritto il protocollo d’intesa per la costituzione del distretto turistico regionale

Lamezia Terme – In data odierna il Sindaco del Comune di Lamezia Terme, Paolo Mascaro, e
il presidente della APS Riviera dei Tramonti, Sergio Tomaino, hanno
ufficialmente sottoscritto il protocollo d’intesa per la costituzione del Distretto
Turistico Regionale Riviera dei Tramonti.
La APS Riviera dei Tramonti ha predisposto il protocollo di intesa che ha
sottoposto ai singoli soggetti pubblici e privati, individuando quale capofila il
Comune di Lamezia Terme, con il quale da tempo la Associazione proponente
sta agendo sinergicamente per portare avanti il procedimento di istituzione del
Distretto Turistico Regionale Riviera dei Tramonti.
“E’ stato un momento emozionante –hanno dichiarato Mascaro e Tomaino-
perché il progetto si sta concretizzando e, a breve, si confida che verrà istituito
il Distretto tramite cui verrà realizzata una pianificazione territoriale di ordine
sovracomunale e saranno perseguiti obiettivi per una crescita volta alla
valorizzazione del territorio, allo sviluppo del turismo e del commercio”.
“La costituzione del Distretto Turistico Regionale assume un rilievo strategico
per contribuire allo sviluppo del sistema economico locale, attraverso il
trasversale settore del turismo e del relativo indotto dell’area tirrenica
catanzarese. Lavorare in una logica di rete permette di predisporre progetti
integrati, anche al fine di intercettare risorse comunitarie e di cogliere le opportunità offerte dal PNRR”, ha spiegato l’architetto Federica Rizzo, socio e consulente della APS Riviera dei Tramonti.
Anche gli altri comuni del comprensorio stanno aderendo all’iter di costituzione,
sottoscrivendo il protocollo d’intesa, al quale sono stati invitati a partecipare
anche i soggetti privati interessati.
Il partenariato pubblico-privato prevede la partecipazione di comuni, unioni di
comuni, province, città metropolitane, camere di commercio, industria,
artigianato e agricoltura, associazioni di categoria, associazioni datoriali,
organizzazioni sindacali, imprese ed associazioni turistiche, pro loco, reti di
impresa, distretti rurali.
Il Distretto Turistico Regionale è previsto e normato dalla L.R. n.2 del 2019 che
prevede, acquisita la manifestazione di interesse dei partners pubblici e privati,
l’indizione della conferenza dei servizi semplificata, a cura del soggetto capofila,
il Comune di Lamezia Terme, con successiva approvazione della Giunta
Regionale.