Sud: Caridi (Gal), tradito da promesse governo

rp_caridi-senatore-24-300x200.jpg
Catanzaro – “Era inizio agosto quando, dopo gli scioccanti dati Svimez sul Sud, il Presidente del Consiglio annuncio’ un masterplan per il Mezzogiorno entro settembre, affermando che non si doveva fare piu’ retorica e che bisognava cominciare a rimboccarsi le maniche. Ebbene, proprio Renzi si e’ fermato alla retorica, perche’ ad oggi di piani strategici non vi e’ nemmeno l’ombra, il Sud viene continuamente tradito dalle promesse elettorali del premier”. Lo afferma, in una nota, il senatore Antonio Caridi, membro del gruppo Grandi Autonomie e Liberta’. “Questo governo doveva rilanciare il Sud – continua Caridi – invece si sono limitati a qualche seminario e annunci elettorali fatti di belle parole. Anche in merito ad una mozione approvata alla Camera sul Ponte sullo Stretto il Ministro Delrio ha subito frenato, affermando che il dossier non e’ sul tavolo. Questa e’ la dimostrazione di come il rilancio del Mezzogiorno non sia nell’agenda di questo Governo – prosegue – e che l’annuncio di un masterplan entro settembre sia servito solo a tacere qualche critica arrivata dopo i dati Svimez. Ora il tempo e’ scaduto – conclude il Senatore – e il Governo dovra’ rispondere di tutte le false promesse che non fanno altro che mortificare ulteriormente il Sud”.