Renzi: basta polemiche, lasciamole a professionisti

renzi-reggio-calabriaReggio Calabria – “C’e’ bisogno di prendere un impegno tutti insieme: per i prossimi due anni le polemiche lasciamole ai professionisti della polemica”. Lo ha detto il presidente del Consiglio dei Ministri, Matteo Renzi, nel suo intervento a Reggio Calabria, dove ha partecipato all’inaugurazione delle nuove sale espositive del Museo nazionale ed ha sottoscritto il patto per la citta’ metropolitana di Reggio Calabria e quello per la Calabria.
Rispetto ai “professionisti delle polemiche”, il premier ha spiegato che si tratta di “quelli che, dalla mattina alla sera, vogliono dire sempre di no su tutto, quelli a cui non va bene mai niente, quelli che vogliono raccontare il Sud soltanto come una scenografia di criminali. Poi ci sono quelli che, molto modestamente, con tutti i loro limiti, con tutte le difficolta’ – ha aggiunto – provano a dire si’. A questa Italia che dice si’ vorrei che si unisse il coraggio e la determinazione del popolo calabrese”. Renzi ha anche affermato: “Vorrei che ci fosse l’impegno di chi non ne puo’ piu’, di chi per parlare male dell’Italia vive nel mondo dei no. Con tutto il rispetto, con tutta l’umilta’, con tutto il coraggio necessario, oggi si inaugura un museo, oggi si firmano due patti, ma oggi, soprattutto, credo che dobbiamo dare spazio all’Italia che ha voglia di dire si’ al futuro. Dirlo in un museo archeologico e’ ancora piu’ bello – ha concluso – perche’ questo passato ha senso soltanto se noi saremo capaci di investire nel futuro”.