Manovra: Bruno Bossio(Pd), passi avanti stabilizzazione Lsu/Lpu

Roma – “Con il voto della scorsa notte, in Commissione Bilancio, abbiamo ottenuto un risultato che fino a qualche tempo fa sembrava impensabile. Sono stati quattro anni intensi di lavoro nei quali, come deputati PD abbiamo dovuto contrastare strumentalizzazioni, diffidenze e populismi per perseguire l’obiettivo del riconoscimento della dignità della condizione lavorativa dei lavoratori socialmente utili”. Lo afferma l’onorevole Enza Bruno Bossio(Pd) che ricorda che “in Parlamento, ancor più da quando alla Regione si è insediato il Presidente Mario Oliverio, abbiamo preteso che si legiferasse affinché gli Lsu Lpu potessero transitare da una condizione di “lavoro nero” a quella di lavoro dipendente della PA. Non più precari – aggiunge – senza futuro ma con contratto di lavoro e relativi diritti”.

La Bossio anticipa che “nella giornata di domani sarà la Camera dei deputati ad approvare definitivamente il provvedimento legislativo che consente il rinnovo del contratto a tempo determinato e anche la certezza del diritto irreversibile alla stabilizzazione.
In questi quattro anni non c’è stata alcuna improvvisazione ma abbiamo seguito una precisa strategia. Non soltanto – conclude – abbiamo ottenuto che agli ex Lsu Lpu calabresi venisse riconosciuto un profilo lavorativo, ma che venissero anche classificati tra i lavoratori precari che possono usufruire dei benefici della riforma approvata e voluta dal ministro Madia”.