Elezioni: Talarico (Udc), primo passo verso la Regione

Lamezia Terme (Catanzaro)  – “Sono sicuro che il 4 marzo i calabresi ci premieranno: sara’ il primo passo per poterci concentrare sulla Regione”. Lo ha detto il segretario dell’Udc calabrese, Franco Talarico, alla presentazione dei candidati di Udc-Noi con l’Italia in Calabria. Secondo Talarico, che e’ il candidato del centrodestra nel collegio uninominale della Camera a Reggio Calabria, “l’aggregazione Udc-Noi con l’Italia e’ la novita’ assoluta: un progetto politico forte, che guarda al futuro, rappresenta l’area moderata e rafforza il centrodestra. Sono sicuro – ha spiegato Talarico – che, grazie al nostro grande radicamento, in Calabria saremo la seconda forza della coalizione: le condizioni per avere un ottimo risultato elettorale ci sono tutte”. Il segretario dell’Udc calabrese ha poi osservato: “Dobbiamo registrare il fallimento della maggioranza alla Regione e il malcontento dei calabresi. Per questo riproporremo l’aggregazione Udc-Noi con l’Italia anche alle Regionali: le elezioni politiche sono un primo passo, spero, anzi sono sicuro – ha detto Talarico – che il 4 marzo i calabresi ci premieranno e cosi’ potremmo concentrarci anche sulla Regione”.

 

 

Elezioni: Talarico, Lega diversa ma sul Sud saremo inflessibili
“La Lega non e’ piu’ quella di Bossi” ma “saremo inflessibili” nella tutela del Mezzogiorno. Lo ha detto il segretario regionale dell’Udc, Franco Talarico, candidato nel collegio uninominale della Camera a Reggio Calabria, parlando alla presentazione delle liste calabresi dell’aggregazione di centro schierata nel centrodestra. “Siamo gia’ stati alleati con la Lega, ai tempi del Ccd, ed era una Lega con posizioni molto piu’ forti mentre oggi – ha osservato Talarico – Salvini ha lanciato un progetto politico per il Sud, candidandosi anche in Calabria. Non e’ insomma la Lega di Bossi e della secessione, ma una forza politica nazionale che si sta radicando sul territorio. Saremo alleati: certo, poi nel programma ci saranno diversificazioni, perche’ noi faremo di tutto per tutelare le esigenze del Mezzogiorno e far crescere quest’area del Paese. Su questo saremo inflessibili, e mi auguro – ha concluso Talarico – che il consenso all’Udc-Noi con l’Italia rafforzi questo nostro progetto”.

,