Migranti: Siclari (Fi), “rivedere accordi Dublino, bene Tajani”

Catanzaro  – “Dopo la vicenda dell’Aquarius la questione di migranti e richiedenti asilo e’ stata oggetto di discussione plenaria al Parlamento europeo. Bene ha fatto il presidente Antonio Tajani a sollecitare una soluzione da parte della commissione per arginare il fallimento dell’attuale regolamento di Dublino sul sistema comunitario dell’asilo”. Lo ha dichiarato il senatore Marco Siclari (Fi) ribadendo come sia “necessario intervenire e affrontare questo problema che, senza dubbio, si ripresentera’. Come ha affermato il presidente Tajani, la problematica e’ seria e va affrontata con estrema attenzione pur agendo con rapidita’ – ha aggiunto Siclari – e’ giusto ottenere dei chiarimenti da parte dell’Europa perche’ l’Italia non puo’ da sola rispondere a quest’emergenza e, come evidenziato da Tajani, serve che tutti gli stati membri collaborino per trovare una soluzione che vada bene tanto all’Italia quanto ai paesi dei richiedenti asilo. Esaminare e rivedere la riforma di Dublino e’ un’azione prioritaria e l’appello del presidente del Parlamento europeo e’ fondamentale per non trovarsi ad dover affrontare nuovamente la questione Aquarius. Grazie a Tajani – secondo Siclari – si parla e si affronta il problema nelle sedi istituzionali opportune e ha fatto bene a sollecitare un intervento per trovare una soluzione a quella che e’, a tutti gli effetti, un’emergenza umanitaria per la quale tutti gli Stati devono agire con responsabilita’”.