Sanità: Santelli (FI), in Calabria il Governo allunga le mani

Catanzaro – “Dinanzi allo scempio del governo regionale a guida Pd oggi cinquestelle e Lega hanno risposto con una meschina operazione di potere che mette le mani sulla sanità calabrese e ferisce mortalmente il principio dell’autonomia.Lo afferma l’on. Jole Santelli, coordinatrice regionale di Forza Italia Calabria. “Un decreto spot che viola la Costituzione – aggiunge – per fini esclusivamente elettorali e che contraddice clamorosamente le pretese di autonomia ulteriore che la Lega avanza per le Regioni del Nord. La Calabria viene ridotta a colonia dopo un periodo lunghissimo di commissariamento che ha logorato letteralmente la sanità. Né dal ministro Grillo, né dai ministri della Lega sono arrivate proposte di soluzione credibili per la tutela della salute dei calabresi ma solo un decreto che mortifica ulteriormente la regione e il Sud, sempre più marginali nell’agenda politica di questo Governo”.