Lega-Calabria: “Il futuro dell’Europa tra asimmetrie e aspirazioni”

Lamezia Terme – “Il futuro dell’Europa tra asimmetrie e aspirazioni”, sarà questo il tema sul quale l’accademia federale della Lega aprirà un confronto sabato prossimo alla presenza di ospiti e relatori qualificati”. Lo rende noto Antonio D’Alessi responsabile Formazione Accademia Federale Lega-Calabria. Tra i relatori il professor Alberto Bagnai, Senatore della Repubblica, Presidente della commissione Finanze al Senato nonché professore associato di Politica economica presso il Dipartimento di Economia dell’Università Gabriele d’Annunzio di Chieti-Pescara. Nella sua attività di ricerca si concentra maggiormente sullo studio della sostenibilità del debito pubblico ed estero nelle economie emergenti, per poi occuparsi della crisi dell’Eurozona. Il professor Bagnai si è anche dedicato a due importantissimi temi quali: le cause della stagnazione della produttività in Italia e negli altri paesi del Sud dell’Eurozona, e le possibili conseguenze di un’uscita dell’Italia dall’Euro.
Tra i conferenzieri anche il deputato Domenico Furgiuele che si soffermerà sull’ esigenza avvertita di cambiare il funzionamento di una Europa che, così com’è non va. Soddisfazione per l’organizzazione del prossimo seminario è stata espressa da parte del responsabile dell’Accademia Federale Lega-Calabria Antonio D’Alessi e dal Sen. Manuel Vescovi responsabile nazionale e Presidente dell’Accademia Federale Lega: “Grazie ad una promozione della cultura politica tra la gente e per la gente si sta tornando alle persone comuni, che avevano smesso di credere nella politica, e alla voglia di avvicinarsi ad una politica attiva”.