Alberghiero di Villa San Giovanni ricevuto dalla Casellati

Reggio Calabria – «Avere i ragazzi dell’Istituto Alberghiero ospiti in Senato è stato un piacere e un onore. Avevo promesso loro che l’impegno e la dedizione che li hanno portati a raccogliere oltre 11 riconoscimenti in tutto il paese, sarebbe stata la chiave vincente. Ho voluto dare il giusto merito alle eccellenze della mia terra e aver promosso il loro incontro con la seconda carica dello Stato è stato un onore». Lo ha detto i senatore forzista Marco Siclari, nell’accogliere oggi gli studenti e i professori insieme alla Presidente Casellati che, evidenziando il profondo legame di stima e amicizia che la lega al senatore, ha dedicato ampio spazio agli studenti rimarcando l’importanza di vivere e toccare con mano i luoghi dove è stata scritta la storia che segna il loro futuro. Un incontro che ha emozionato i ragazzi più volte lodati per gli importanti risultati ottenuti. La Casellati ha dimostrato, ancora una volta, grande attenzione per la Calabria come fatto dopo la tragedia di Lamezia dove fu la prima a raggiungere i luoghi mostrando profondo attaccamento a tua terra nella quale riconosce un potenziale enorme inespresso.
«Sono fiero delle mie origini perché credo che quella che si è incontrata oggi al Senato sia la parte migliore della Calabria, rappresentata anche dalla Casellati che, mi piace ricordare, ha origini calabresi. Vedere i giovani così entusiasti di conoscere chi li rappresenta e la storia custodita in quelle mura è stata un’emozione immensa e non posso che ringraziare loro per l’eccezionale esempio di impegno e che danno a tutti i giovani e, soprattutto, la Casellati che dimostra sempre molta attenzione nei confronti della nuova generazione nella consapevole di quanto sia fondamentale tramandare principi e valori sani nel sempre rispetto della democrazia».