Sanità Calabria: Grillo, nessuna nomina fatta. Collaboratore? Onesto

Roma – “Non è stata fatta ancora nessuna nomina”, ripete più volte in Aula della Camera la ministra della Salute Giulia Grillo, che più volte urla e alza la voce attaccando le opposizioni, difendendo il decreto Sanità Calabria, all’esame di Montecitorio, e la candidatura di Gianluigi Scaffidi, collaboratore della relatrice del provvedimento, la pentastellata Dalila Nesci, che potrebbe essere nominato commissario della Asl di Vibo Valentia. “E’ una persona perbene, onesta, nominata in base a criteri fiduciari, esattamente lo stesso criterio che avete utilizzato per nominare i direttori generali delle aziende sanitarie tutte fallite”, incalza a squarciagola la ministra.