Governo: Santelli (FI), “No a flat tax rivela visione distorta”

Catanzaro – “Le dichiarazioni del ministro Gualtieri che chiude ad ogni ipotesi di flat tax dimostrano che siamo governati da una coalizione vetero-comunista che non accetta alcuna ipotesi di riduzione delle tasse e che ha una visione distorta dell’impresa e del consumo”. Lo afferma Jole Santelli, deputata di Forza Italia.
“La flat tax – prosegue – così come era stata concepita dal progetto di governo del centrodestra alle politiche del 2018 prevedeva un abbattimento verticale delle imposte sulla scorta di un principio economico validato in tutti i Paesi dove è stata applicata. Dagli USA alla Russia – aggiunge Santelli – la presenza di una flat tax secondo il principio economico liberista e friedmaniano ha portato a un aumento considerevole del gettito fiscale, a una ripresa dei consumi e ad un fiscal drag soprattutto nei confronti delle famiglie. L’asse Pd Cinquestelle – conclude – si presenta come l’alleanza della patrimoniale e dell’aumento delle tasse e dimostra ancora una volta la sua inadeguatezza”.