NCdu: Tassone avviato processo per costruire area centro politico

Catanzaro – “Il processo per costruire un’area di centro politico che sia riferimento delle tante realtà che si richiamano all’ esperienza dei cristiani democratici e dei laici riformisti é avviato. È un dato importante in uno scenario confuso. In un arco temporale molto ampio, iniziato con la modifica del sistema elettorale nel 1994, sono stati abbandonati riferimenti valoriali e culturali imprescindibili per preservare e arricchire la vita democratica e si è affievolita la partecipazione e la responsabilità con sistemi che hanno generato nuovi protagonisti: non più i cittadini, non più il prezioso e diffuso associazionismo ma un reticolato di capi e sottocapi detentori di un potere invasivo che trova, con la nomina dei parlamentari in seguito all’eliminazione delle preferenze, l’epicentro. Se la politica va in crisi gli spazi sono occupati da “espressioni” non legittimate dal consenso popolare. Il centro che si sta formando intende recuperare la politica. Un centro del popolarismo cristiano che assicuri dignità alle istituzioni democratiche. Un centro che attraverso un rinato protagonismo dei cristiani democratici, ritenuto erroneamente superato, ridia fiducia alla crisi di oggi”. Lo dichiara Mario Tassone, segretario nazionale Nuovo CDU (Cristiano Democratici Uniti).