Calabria: Lega indica assessore regionale, è Nino Spirlì

Catanzaro – La Lega ha indicato il nome di Nino Spirlì, personaggio molto noto nel mondo della cultura in Calabria, come assessore nella Giunta regionale di centrodestra presieduta da Jole Santelli. L’indicazione di Spirlì, confermata da fonti del centrodestra, è arrivata dal leader Matteo Salvini, del quale Spirlì è amico da tempo: secondo quanto si è appreso, il neo assessore, il primo della Lega nella storia della Regione Calabria, avrà le deleghe alla Cultura, al Commercio e alla Legalità.
Esponente storico della destra, sul suo profilo twitter Spirlì, originario di Taurianova (Reggio Calabria), si definisce “autore tv, scrittore, attore e regista teatrale. Editorialista. Omosessuale a tempo perso. Cattolico praticante. Leghista”. Su Facebook, invece, Spirlì ha così commentato la sua designazione rispondendo a molti messaggi di augurio: “Invoco la Benedizione del Signore e mi affido alle amorevoli cure della Santa Vergine Immacolata. E – scrive Spirlì – mi impegno a svolgere il mio compito nell’unico interesse della mia Gente. Accompagnatemi solo con le vostre preghiere. Grazie. Dio vi voglia bene”.