Calabria: Callipo, “Siamo qui nell’interesse dei cittadini”

Reggio Calabria  – “Ci accingiamo a scrivere una nuova pagina del regionalismo calabrese e abbiamo il dovere di onorare il mandato che ci hanno assegnato i cittadini”. Lo ha detto, in apertura della prima seduta del Consiglio regionale dell’11esima legislatura, Pippo Callipo, capogruppo di “Io resto in Calabria”, che presiede i lavori dell’assemblea calabrese in qualità di consigliere regionale più anziano. “Un mandato – ha detto Callipo – che dobbiamo onorare nel pieno rispetto dei rapporti tra Giunta e Consiglio. Dobbiamo migliorare il il rapporto con i cittadini lavorando quotidianamente per garantire meritocrazia e pari opportunità, assicurando in via prioritaria ai giovani il diritto di costruire in Calabria il proprio futuro e di vivere in una terra libera dal malaffare e dalla ‘ndrangheta, In un momento difficile come questo, è necessario che la politica tutta dimostri senso di responsabilità e unità di intenti”. Callipo ha aggiunto: “Siamo qui unicamente per fare gli interessi dei calabresi, abbiamo una grande responsabilità e abbiamo il dovere di svolgere il nostro ruolo con sobrietà e mettendosi al servizio esclusivo della Calabria e dando voce a chi non ne ha. Da questa sede dobbiamo onorare la Calabria e renderla un posto migliore. Concludo auspicando che lo stato di emergenza sanitaria possa cessare al più presto e formulo auguri di pronto guarigione a chi è stato colpito. Un particolare pensiero – ha concluso il capogruppo di ‘Io Resto in Calabria’ – a chi ha perso i propri cari e un sentito ringraziamento agli operatori sanitarie e alle forze dell’ordine per il loro encomiabile lavoro”.