Roma: passa alla Camera il ddl di conversione del Sostegni bis

Roma – «Il disegno di legge di conversione del decreto Sostegni bis è passato alla Camera e presto sarà votato dal Senato. Nel provvedimento sono stanziatiben due miliardi a favore dell’agricoltura italiana. Si tratta di uno sforzo enorme a sostegno di un settore fondamentale per l’economia del Paese». Lo afferma, in una nota, il deputato M5S Paolo Parentela, che alla Camera siede in commissione Agricoltura.«In favore della Calabria – precisa il deputato del Movimento 5 Stelle – abbiamo esteso la possibilità, per le imprese agricole colpite dagli eventi meteorologici avversi del 21 e 22 novembre 2020, di accedere agli interventi previsti per la ripresa economica, nel caso di danni determinati da gelate, brinate e grandinate. In particolare, a riguardo abbiamo anche messo ulteriori55 milioni, 5 dei quali riservati agli imprenditori apistici. Di queste risorse, che in totale ammontano a 160 milioni, potranno beneficiare le aziende allora prive di copertura assicurativa». «Inoltre, nello stesso disegno di legge – riassume il parlamentare – sono stati inseriti: 5 milioni per il Fondo Bovini; 5 milioni per il Fondo Agrumi; 15 milioni per Filiere e Distretti Bio; 10 milioni di contributi per i birrifici artigianali; quasi 93 milioni per la compensazione del Feasr; circa 73 milioni per l’esonero dei contributi previdenziali del febbraio 2021; l’agevolazione dell’Iva zootecnica (9,5% in compensazione); l’allargamento alle donne del regime di agevolazione dell’autoimprenditorialità; l’inclusione dei lavoratori degli agriturismi nella categoria degli agricoli; 25 milioni per la barbabietola da zucchero; l’anticipazione dei pagamenti diretti del Pac 2021 (il 70% entro fine luglio); garanzie Ismea per 80 milioni; il rifinanziamento della Nuova Sabatini per 425 milioni; quasi 450 milioni di bonus per braccianti e pescatori; circa 60 milioni per la promozione del lavoro agricolo dei percettori del Reddito di cittadinanza e per gli ammortizzatori sociali; mezzo milione per progetti di sviluppo dell’agricoltura innovativa e di precisione. Abbiamo fatto – conclude Parentela – un lavoro molto importante, che darà senz’altro i suoi frutti».