Calabria: Riunito primo tavolo CIS, “Massimo impegno”

Roma – “Il primo tavolo per il Contratto Istituzionale di Sviluppo della Calabria, che si è riunito oggi presso la sede del Ministero per il Sud e la Coesione territoriale, ha visto la più ampia partecipazione e adesione dei soggetti coinvolti. Oltre al Ministro per il Sud Mara Carfagna e alla Sottosegretaria Dalila Nesci, che hanno presieduto il tavolo, erano presenti il Ministero dell’Economia, della Cultura, della Transizione Ecologica, delle Infrastrutture e del Turismo, la Regione Calabria, l’Agenzia per la Coesione territoriale e Invitalia oltre ai Presidenti delle Province, ai sindaci dei capoluoghi e al Presidente dell’Anci Calabria”. Lo comunica una nota dell’ufficio stampa della Sottosegretaria per il Sud Dalila Nesci.
“Da parte dei Ministeri è stata garantita la piena disponibilità e operatività rispetto al CIS, anche in termini di individuazione delle eventuali risorse aggiuntive. Le Agenzie coinvolte, quella per la Coesione come autorità di gestione e Invitalia come soggetto attuatore, hanno sottolineato – prosegue la nota – la capacità di accelerazione degli investimenti da parte del CIS. Gli Enti locali, oltre a ringraziare il Ministro Carfagna e la Sottosegretaria Nesci per l’iniziativa, hanno elogiato la metodologia prevista dal Contratto di Sviluppo che prevede di valutare l’entità del finanziamento complessivo sulla base delle istanze locali. Tutti i soggetti che hanno partecipato al tavolo hanno quindi annunciato il massimo impegno rispetto al CIS, che così – conclude la nota – entra nella sua fase operativa con i lavori preparatori dei progetti”.