Solidarietà di D’Ippolito (M5S) alla Polizia ferroviaria

Catanzaro – «Esprimo vivo sostegno e piena solidarietà al personale della Polizia ferroviaria, che con un sit-in a Lamezia Terme ha protestato contro le carenze di organico che espongono gli operatori a continui rischi». Lo afferma, in una nota, il deputato M5S Giuseppe d’Ippolito. «Pochi giorni fa – ricorda il parlamentare – alcuni poliziotti del presidio lametino avevano subito un’aggressione, l’ultima di una lunga serie. Nel solo 2020, in Italia le azioni di violenza perpetrate in danno degli operatori della Polizia di Stato sono state ben 2700». «È urgente – continua D’Ippolito – avviare un piano di assunzioni per rinforzare gli organici. In questo modo si potrebbe, ad esempio, riaprire di notte il presidio di Polizia ferroviaria di Lamezia, chiuso già da alcuni giorni». «Interverrò a livello parlamentare perché – conclude il deputato M5S – la Polizia ferroviaria abbia più uomini e mezzi, in modo che possa operare con serenità e minori rischi».