Abusivismo: 4 denunciati nel Parco dell’Aspromonte

Reggio Calabria – Nei giorni scorsi, nell’ambito di attivita’ coordinate dal Reparto Carabinieri Parco Nazionale d’Aspromonte di Reggio Calabria, i militari della Stazione Parco di Bagaladi hanno deferito in stato di liberta’ due 32enni originari di Melito Porto Salvo e residenti a Bagaladi, un 41enne di Reggio Calabria ed un 55enne originario di Reggio Calabria e residente a Montebello Jonico, quest’ultimo gia’ noto alle forze dell’ordine, con l’accusa di aver realizzato, nel territorio di Bagaladi, una struttura in alluminio per l’esposizione e la vendita di prodotti da forno in assenza di titolo abitativo edilizio, autorizzazione paesaggistica ed in violazione delle prescrizioni impartite dall’Ente Parco Nazionale d’Aspromonte. La struttura e’ stata sottoposta a sequestro preventivo dai militari.