Villa San Giovanni: riparto i lavori della struttura sportiva “Palloncino”

Villa San Giovanni – A Villa San Giovanni sono ripresi i lavori al “Palloncino” . La riapertura del cantiere, riferisce una nota, è stata resa possibile dopo diversi incontri avviati prima delle festività dal primo cittadino Giovanni Siclari con la società e l’ufficio tecnico e l’assessore allo sport Pietro Caminiti. Grazie alla caparbietà del sindaco e alla collaborazione con gli uffici si è riusciti a superare un grande scoglio che da mesi impediva la ripresa dei lavori. Infatti, la società, come da cronoprogramma, si è impegnata a concludere i lavori entro 160 giorni. Oggi, con il sopralluogo del sindaco, dell’assessore Caminiti e del responsabile dell’ufficio tecnico Franco Morabito, si è dato il via a un iter bloccato da tempo scongiurando, definitivamente, la rescissione del contratto.
“Dopo aver rischiato la rescissione del contratto – ha dichiarato il sindaco Siclari – abbiamo ottenuto un ottimo risultato per la città che merita di avere strutture sportive sicure e adeguate. L’apertura del tavolo tecnico è stato fondamentale e oggi, con il sopralluogo sul posto insieme all’ufficio tecnico e all’assessore Caminiti abbiamo messo un punto fermo su una struttura che, purtroppo, era diventata un’incognita”.
A Villa si confida che quest’opera, attesa da tanti anni, e che in molti sospettavano si potesse perdere, sia definitivamente recuperata senza ulteriori intoppi.
“Sono felice e soddisfatto della ripresa dei lavori del Palloncino – ha dichiarato l’assessore delegato Pietro Caminiti – Grazie a questo progetto, quando la struttura sarà consegnata alla città potrà ampliarsi l’offerta sportiva e dare un segnale concreto alle tante associazioni sportive che da tempo attendono strutture adeguate dove allenarsi”.