Sanità: sindaco Reggio, “Disagi per chiusura laboratorio analisi”

Reggio Calabria – Il sindaco Giuseppe Falcomatà e il consigliere delegato alla Sanità del Comune di Reggio Calabria hanno scritto questa mattina una lettera indirizzata ai commissari dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Reggio Calabria, al fine di attenzionare la questione relativa alla chiusura improvvisa del laboratorio analisi struttura di via Willermin, struttura utilizzata quotidianamente da centinaia di pazienti reggini che da questa mattina è rimasta chiusa a causa del trasferimento dell’unico tecnico disponibile. “Tale situazione arreca gravissimo danno ai pazienti, circa 150 – si legge nella lettera – che giornalmente si rivolgono alla struttura per eseguire esami di laboratorio importanti per la loro salute. D’altra parte, le altre strutture pubbliche, in particolare l’Ospedale, non sono in grado di sopperire al surplus di lavoro, considerato anche che i laboratori ospedalieri dovrebbero essere utilizzati solo per i pazienti ricoverati e che già svolgono un importante lavoro per gli esterni. Considerata la particolare gravità della situazione – conclude la lettera – le Sigg. Loro sono invitate a voler prendere tutte le iniziative che riterranno opportune affinchè si ponga fine a questa situazione di disagio garantendo ai nostri concittadini quel diritto alla salute di cui al momento non possono godere a causa del temporaneo disfunzionamento della struttura”.