Regione: firmato protocollo per citta’ metropolitana Reggio

rp_regione-nuova-sede-300x223.jpg

 

 

 

 
Catanzaro – E’ stato sottoscritto oggi un Protocollo d’intesa tra Regione, la Provincia di Reggio Calabria,rappresentata dal suo Vicepresidente Giovanni Verduci, e Citta’ Metropolitana di Reggio Calabria rappresentata dal sindaco Giuseppe Falcomata’. La firma e’ avvenuta alla presenza del Vicepresidente della Giunta, Antonio Viscomi. Il protocollo e’ stato firmato “allo scopo – si legge in una nota dell’Ufficio stampa della Giunta regionale – di agevolare l’autonomo processo di costruzione della nuova realta’ amministrativa che dovra’ completarsi, anche sul piano giuridico-formale, nel prossimo periodo e che rappresenta una sfida significativa per la modernizzazione istituzionale ed organizzativa del sistema regionale delle autonomie locali. A tal fine, – si legge – si e’ preso in esame l’ampio ventaglio delle competenze e delle funzioni che la legge 56/2014 affida alle Citta’ Metropolitane, piu’ esteso rispetto a quello consegnato dalla legge agli altri Enti di area vasta e si e’, conseguentemente, valutata anche l’opportunita’ di una piu’ ampia e condivisa riflessione sull’organizzazione del sistema burocratico della Citta’ Metropolitana, con riferimento alla possibile introduzione e regolazione delle zone omogenee”.

“Su tale base, – continua la nota – le parti hanno ritenuto opportuno, in via transitoria, nell’attesa della definizione della legge organica di riordino delle funzioni regionali, che dovra’ necessariamente tener conto delle specificita’ della Citta’ Metropolitana, assicurare il mantenimento delle funzioni oggetto della l.r. 14/2015 e del relativo personale presso la Provincia di Reggio, al fine di evitare azioni e scelte in grado di condizionare il futuro assetto organizzativo e funzionale della stessa Citta’ Metropolitana. Tale assetto, infatti, non potra’ che nascere dall’ autonoma deliberazione dei soggetti locali interessati, rispetto alla quale, la Regione intende operare sulla base di un principio di leale collaborazione. Anche in considerazione di cio’, – continua la nota – Viscomi ha riferito gli esiti di un confronto istituzionale con il Dipartimento “Affari Regionale” della Presidenza del Consiglio dei Ministri e, in particolare, l’invito, rivolto in quelle sede alla Regione Calabria, di promuovere un’occasione di incontro pubblico sui temi della Citta’ Metropolitana con la partecipazione dei soggetti istituzionali interessati, al quale il Dipartimento ha assicurato fin da subito una fattiva collaborazione”.