Trasporti: disagi su tratta Paola-Sapri

Trenitalialocomotiva

Lamezia Terme – L’associazione Fuori Binario, aveva già segnalato i disagi procurati a causa dei lavori di ristrutturazione della linea ferroviaria nel tratto Villa San Giovanni – Bagnara, ad oggi l’associazione lamenta  “silenzio assordante delle istituzioni che dovrebbero garantire il servizio pubblico” e “lo stato di confusione generale  che sta sovraccaricando di tensione i pendolari interessati”. Inoltre l’associazione fa notare che le modifiche segnalate dal sito ufficiale delle Ferrovie non corrisponderebbero al vero. Le modifiche segnalate, interessano solo il treno 8453, posticipato in partenza da Paola , posticipo che renderà impossibile a molti pendolari raggiungere il posto di lavoro in tempo utile soprattutto a coloro i quali da Lamezia si spostano a Catanzaro o nei Comuni limitrofi.“Le  modifiche – segnala l’associaizone – renderanno impossibile il rientro a casa di molti pendolari, in particolare quelli della Paola – Sapri, tratta non interessata ai lavori ma i cui viaggiatori paradossalmente subiranno le conseguenze maggiori della ristrutturazione della Villa – Bagnara saltando tutte le coincidenze tra stessi treni e autobus privati predisposti dalla Regione in coincidenza con i treni modificati. Un esempio: il viaggio da Catanzaro Centro a Belvedere Marittimo durerà più di quattro ore”. L’Associazione Onlus Fuori Binario, chiede  con forza: “l’assicurazione formale, di cui La Regione Calabria dovrà farsi garante, che una volta terminati i lavori sia ripristinato l’orario attuale che garantisce un minimo di dignità ai pendolari della Sapri- Reggio e che vengano riviste con effetto immediato le modifiche approntate”.