Regione: fondi strutturali, informativa su stato attuazione a giugno

Catanzaro – “Procedure di selezione avviate e in corso di attivazione pari all’83%”, “impegni assunti dai beneficiari pari al 33%”, “pagamenti sostenuti dai beneficiari pari al 9%”. E’ questo lo stato di avanzamento del Por Calabria 2014-2020 al 22 giugno 2018: i dati sono riportati nell’informativa contenuta nella documentazione della Regione relativa ai lavori del Comitato di Sorveglianza in programma martedi’ prossimo, 10 luglio, all’Universita’ della Calabria di Arcavacata di Rende (Cosenza). Al Comitato di Sorveglianza parteciperanno i rappresentanti della Commissione europea, dell’Agenzia per la Coesione territoriale, delle amministrazioni centrali e del partenariato istituzionale, economico e sociale, oltre ovviamente ai rappresentanti della Regione, a partire dal governatore, Mario Oliverio. Nell’informativa sullo stato di attuazione del Por Calabria Fesr Fse 2014-2020 si rileva come “tra i due fondi in cui si articola il Programma operativo regionale, il Fesr e quello che registra valori maggiormente significativi in termini di impegni assunti (38%) e pagamenti sostenuti (10%). Complessivamente sono stati pubblicati 39 avvisi pubblici, per un importo superiore a 500 milioni di euro, di cui 19 chiusi con graduatoria definitiva”. Il documento, consultabile sul portale istituzionale “Calabria Europa” della Regione, delinea anche le previsioni di spesa al 31 dicembre 2018: “Per evitare di incorrere nel disimpegno automatico il target – si legge nell’informativa – e pari a 363 milioni di euro: si tratta, pertanto, di certificare una spesa ulteriore per 238 milioni di euro. Tenendo conto della spesa a dicembre 2017 e delle previsioni formulate dai Settori regionali, coinvolti nel processo di attuazione del Programma, per oltre 400 milioni di euro, non si rilevano rischi rilevanti rispetto al raggiungimento del target di spesa previsto al 31 dicembre 2018”.