Regione: Giudiceandrea, risparmio 1,9 mln con taglio vitalizi

Catanzaro – “Su mia proposta e’ in corso l’iter per l’approvazione di una legge regionale che impone un piccolo sacrificio a chi gode del vitalizio. La mia legge prevede un taglio delle somme ad oggi percepite dagli ex consiglieri regionali, in misura compresa fra il 6 ed il 13%, un sacrificio per alcuni, la riduzione di un privilegio per altri”. Queste le dichiarazioni del consigliere regionale e capogruppo di Democratici e Progressisti Giuseppe Giudiceandrea in merito alla manovra finanzaria varata dal governo che prevede tagli che la proposta di legge regionale anticipa in Calabria. “Leggo delle intenzioni del governo centrale – dice – di azzerare i trasferimenti alle Regioni nel caso non provvedano a legiferare in materia. Credo che sia venuto il momento di abbandonare i tentennamenti, le illazioni di incostituzionalita’ e di populismo, ed approvare con decisione ed all’unanimita’ la nostra Legge. Sara’ l’occasione giusta per dimostrare che la Calabria indica la via al resto del Paese. Ribadisco – continua Giuseppe Giudiceandrea – quanto sia necessario disciplinare il nuovo sistema contributivo e agire sui vitalizi degli ex consiglieri regionali. Avremo cosi’ un risparmio consistente pari a 1 milione e 900mila euro all’anno”.