Regione: Consiglio, i lavori della prima commissione

Reggio Calabria – La Prima Commissione “Affari istituzionali, affari generali e normativa elettorale”, presieduta dal consigliere Franco Sergio, ha incardinato, con l’apertura dei termini per la presentazione dei relativi emendamenti, la proposta di legge n.419/10^ di iniziativa dei consiglieri Nicolò e Orsomarso: “Equilibrio tra i generi negli organi di amministrazione delle società a controllo pubblico regionale ovvero enti sub-regionali”. L’obiettivo di creare condizioni paritetiche finalizzate all’integrazione delle donne in tutti gli ambiti e, soprattutto, nei contesti istituzionali, è alla base dell’iniziativa legislativa che prevede la riserva di una quota pari ad almeno un terzo dei membri al generale e ha trovato apprezzamento negli interventi dei commissari. I lavori sono proseguiti con l’illustrazione, in mancanza del proponente, da parte del presidente Sergio della proposta di legge n.409/10^ di iniziativa del consigliere Bova che detta “Disposizioni in materia di prevenzione e lotta al fenomeno della criminalità organizzata, dell’usura e dell’estorsione. Modifiche alla sezione II della L.R. 9/2018”. La discussione di merito della proposta – che ha ottenuto il parere favorevole della dirigente del Settore Legalità del Dipartimento Presidenza Giovanna Melania Grasso – è stata rinviata ad una successiva seduta.