Regione: lunedì riunione del Consiglio, 8 punti all’ordine del giorno

Reggio Calabria  – Il Consiglio regionale tornerà a riunirsi lunedì prossimo, 30 settembre, con otto punti all’ordine del giorno. Lo ha stabilito la Conferenza dei capigruppo riunita oggi dal presidente dell’Assemblea legislativa calabrese, Nicola Irto.
Tra i provvedimenti all’ordine del giorno della seduta di lunedì spicca, in particolare, la proposta di legge, di iniziativa della Giunta regionale, recante “Provvedimento di variazione al bilancio di previsione 2019-2020”: si tratta, in pratica, di una variazione al bilancio di previsione per la copertura delle spese pre-elettorali ed elettorali entro fine 2019. Questa proposta era già stata discussa nel Consiglio regionale dello scorso 11 settembre, alimentando un serrato dibattito sulla data delle prossime elezioni regionali, ma la sua trattazione era stata poi rinviata alla successiva seduta dell’Assemblea. Il 30 settembre, inoltre, l’aula discuterà di cinque proposte di provvedimento amministrativo, relative all’assestamento del bilancio del Consiglio regionale, ai rendiconti 2018 degli Istituti regionali di studi per le comunità greca, arbëreshë e occitana della Calabria, e al programma di attività del Corecom, e di due proposte di legge di riconoscimento di debiti fuori bilancio.