Fondazione Campanella: lavoratori senza soldi, notificata diffida

fondazione-campanella-21-09

Catanzaro – E’ stato notificato oggi, dall’avvocato Francesco Pitaro, nell’interesse di alcuni ex lavoratori della Fondazione Campanella, l’atto con cui la Fondazione Campanella e’ stata diffidata a pagare ai lavoratori le spettanze loro dovute. “Infatti – si legge in una nota – tutti i lavoratori da un canto sono stati licenziati, a seguito del provvedimento con cui il Prefetto di Catanzaro ha dichiarato l’estinzione della Fondazione, e dall’altro canto, nonostante l’interruzione del rapporto di lavoro, non hanno ricevuto il pagamento delle somme loro dovute a titolo di mensilita’, Tfr, tredicesima e ferie non godute. Tutto cio’ non e’ tollerabile e cio’ perche’ non solo i lavoratori sono rimasti senza lavoro, ma la Fondazione, che ha sempre maneggiato fondi pubblici, ha omesso, ad oggi, di procedere al pagamento delle somme in favore dei lavoratori che costituiscono il frutto del loro lavoro. Il mancato pagamento delle dette somme costituisce, pertanto, violazione di diritti ineludibili dei lavoratori. Se entro tre giorni la Fondazione Campanella non provvedera’ al pagamento, i lavoratori ricorreranno all’autorita’ giudiziaria”.