Calcio a 5: trasferta a Bisceglie per la Royal in cerca di punti

Lamezia Terme – Continua il campionato in trasferta, da calendario e non, per la Royal Team Lamezia che per l’11/a giornata del massimo torneo di Futsal femminile giocherà domani (ore 17) a Bisceglie. Archiviata in fretta, non senza ancora grandi rimpianti, la beffarda sconfitta di Cagliari mercoledì scorso, la squadra del presidente Mazzocca sarà di scena in Puglia contro un avversario quotato, posizionato in zona play off che vanta 16 punti. Certo, la Royal ammirata in Sardegna, al netto delle topiche difensive che hanno chiaramente condizionato il risultato a sfavore, induce all’ottimismo. Il meticoloso e certosino lavoro settimanale di mister Carnuccio è alquanto visibile. La squadra inizia a recepire e mettere in pratica i dettami del tecnico, ulteriore prova se n’è avuta a Cagliari con quell’applicazione attenta e giudiziosa di Furno&compagne, brave in quel gioco arioso e rapido voluto da mister Carnuccio. Si spera in quella maggiore lucidità e cattiveria necessarie sotto porta e concretizzare così le tante azioni-gol che si creano, ovviamente per risalire la classifica.
Avversario ovviamente non agevole il Bisceglie di mister Ventura: 5 vittorie, 1 pareggio e 4 sconfitte per le pugliesi, che arruolano in squadra la forte spagnola Pegue e la brasiliana Pereira oltre a capitan Nicoletti e a diverse calcettiste quotate.

Dal canto suo la Royal presenterà qualche novità, soprattutto alla luce della chiusura del mercato avvenuta ieri sera. Già detto del trasferimento di Nasso la scorsa settimana, è stata ceduta Samanta Fragola alla VisioRay Catanzaro in serie C regionale. Dunque si separano le strade dalla forte centrale difensiva calabrese, che era giunta al 4° anno con la Royal. La società lametina ringrazia Fragola per le stagioni vissute assieme e per i grandi risultati raggiunti grazie anche al suo fattivo contributo.
Per due atlete in uscita, ce ne sono tre in entrata: si tratta di un gradito ritorno alla Royal Team Lamezia, infatti da lunedì si aggregheranno alla squadra Stefania Corrao e Concy Primavera(nella foto a sinistra). Atlete di grande professionalità ed ancora maggiore attaccamento alla maglia biancoverde le due siciliane, reduci in questo avvio di stagione dalla Torres Sassari in A2. Difensore Corrao abile in marcatura e seconda parte della scorsa stagione a dir poco strepitosa; bomber navigata invece Primavera, autrice di ben 23 gol nella trionfale stagione che ha condotto la Royal in Serie A. E 5 le reti realizzate alla Torres di cui una in Coppa Italia. “Siamo felici di ritornare a casa – dicono all’unisono – perché per noi la Royal è come una seconda casa. Arriviamo con grande determinazione per contribuire a raggiungere voluto dalla società, la salvezza”. E tifoseria lametina ovviamente contenta del ritorno di Corrao e Primavera, di cui hanno apprezzato impegno e abnegazione.
Il terzo arrivo è stato fatto anche in prospettiva futura: arriva in casa-Royal la promettente Maria Siciliano, appena 16 anni da Cosenza, ma doti tecniche di tutto rispetto. Arriva dai tornei giovanili maschili dove ha mostrato virtù non sfuggite al presidente Nicola Mazzocca sempre attento in tal senso, con l’ausilio nella fattispecie di Pietro Mercuri, mental coach della Royal. Per lei esordio in distinta già domani a Bisceglie.
CONVOCATE:i portieri Cacciolae Giuffrida; quindi Rovito, Furno, Saraniti, Kale, Di Piazza, De Sarro, Mauro, Siciliano.
ARBITRI: Davide Sallese di Vasto e Domenico Donato Marchetti di Lanciano. Crono: Luigi Musci di Molfetta.

,