Bocce: quinta gironata Pizzo al comando, sorpasso della Santalucia

Catanzaro – Quinta giornata dai numeri interessanti per il campionato interprovinciale specialità “volo”. A due giornate dal termine della fase di andata, le squadre entrano nel vivo del gioco. Nel girone A, Pizzo si presenta alla sfida in trasferta fortemente intenzionata a confermare il ruolo di capolista, così fa, vincendo 5 a 1 contro un Cortale che non riesce ad entrare in partita e la cui situazione diventa sempre più precaria. Numeri da capogiro a Caraffa che affossa in casa propria Ciaramidu sul risultato di 5 a 1 spodestando la squadra dalla seconda posizione. A Decollatura la sfida contro Postararu si è dipanata con esiti alterni e solo allo scadere del confronto quest’ultimi si sono piegati alla volontà della squadra di casa per 4 a 2. Sale in cattedra anche Pianopoli che nella gara contro il Lamezia Bocce non concede molto spazio, gli ospiti sono chiamati a rispondere agli attacchi, ma dopo aver incassato l’ennesimo punto capitolano sul 5 a 1.
I risultati dell’ultimo fine settimana vedono Pizzo in testa alla classifica a 15 punti, ben distanziata a cinque lunghezze c’è il Caraffa che sorpassa Ciaramidu, il quale rimane fermo 9 punti. Al quarto posto con 6 punti il Decollatura che scavalca Postararu approfittando del vantaggio nello scontro diretto, stessi punti per Pianopoli e Postararu che scivolano rispettivamente al quinto e sesto posto. Segue il Lamezia Bocce a 5 punti, mentre sul filo del rasoio a 1 punto c’èil Cortale.
Nel girone B è amaro il pareggio per l’Aurora che nella sfida contro la Malaspinaperde il primo posto in classifica. Gara che dopo una prima parte tiratissima e ben giocata da tutti i contendenti, si è conclusa in perfetta parità sul 3 a 3. Sale in cattedra la Santa Lucia che ha le idee chiare e detta legge nel match contro Adami. Squadra catanzarese che vince con largo divario tutti i giochi, mostrando segni di cedimento solo nel gioco combinato, vinto ai tiri di spareggio, dopo unavvicendato testa a testa dalla coppia Fresca – Sirianni. Successo prezioso per 5 a 1 quello della Santa Lucia che supera di misura l’Aurora, rilanciando le proprie ambizioni d’alta classifica.Sembra intanto aver imboccato la strada giusta la Folgore che ha così inanellato il suo terzo successo consecutivo battendo per 4 a 2 una cavillosa Vibonese che fino alla fine le ha tentate tutte per completare la rimonta. Alle prese con una stagione decisamente sfavorevole il Carreaux che perde fuori casa la sua quinta partita, espugnata questa volta con un sonoro 6 a 0 da un Cardinale che non lascia scampo sulle proprie corsie.
La classifica vede ora in vetta Santa Lucia a 12 punti, seguita dalla vicecapolista Aurora a quota 11 punti. Rimane ben saldata al terzo posto Folgore con 10 punti,sale al quarto posto Cardinale con 7 punti, in discesa il cammino della Malaspina che li vede ora 6 punti seguita dalla Vibonese a 5 punti. Penultimo posto per Adami a 4 punti, ultimo posto per Carreaux fermo ancora a 0 punti e le cui sorti si fanno sempre più sfavorevoli visti gli scontri poco abbordabili alle porte. Il calendario riprenderà regolarmente il prossimo 28 aprile, dopo il consueto turno di riposo previsto per la domenica delle Palme e la domenica di Pasqua.