Pallavolo: Raffaele Lamezia liquida in tre set la Provolley Crotone

Lamezia Terme – Prima dell’inizio del match, i giocatori di entrambe le squadre hanno fatto il loro ingresso in campo con il ribbon rosa, a sostegno dell’associazione Susan G. Komen Italia nella lotta contro i tumori al seno. Il fiocco rosa dunque, a sostegno della prevenzione.
La squadra lametina, capolista, parte a razzo nel primo set e prende quel vantaggio giusto che gli permette di chiudere il parziale dopo appena 19 minuti.
L’inizio del secondo set è stato sulla falsariga del primo, con la Raffaele avanti e la Provolley che cerca di ribattere gli attacchi dei locali.
I padroni di casa si rilassano e permettono ai pitagorici di recuperare lo svantaggio, ma riprendono presto il bandolo della matassa e vincono 25-19.
Nel terzo set non c’è più storia, i lametini giocano sul velluto, facendo rotare la formazione e dando spazio anche ai giovani Maurizio De Santis e Agostino Strangis.
Soddisfatto a fine partita il mister Salvatore Torchia, oggi nella sua prima uscita ufficiale alla guida della Raffaele, dichiara: “una buona prestazione dei ragazzi, forse un po’ più facile di quello che pensavamo perché il Crotone è una bella squadra. Sicuramente durante questa partita – ha sottolineato il mister – non è riuscita ad esprimere le sue potenzialità. I miei ragazzi, con alcune sbavature di troppo, hanno però dato prova di una bella pallavolo, applicandosi come al solito, nei loro compiti difensivi e di contrattacco. Generalmente – continua il mister – non parlo dei singoli, però vorrei citare su tutti Stefano Graziano e Davide Davoli, due ragazzi che giocano sia in allenamento sia in partita, dal primo all’ultimo punto. Siamo infine contenti – conclude Torchia – perché abbiamo fatto giocare due giovanissimi, tra cui Maurizio De Sanctis, che ha fatto l’esordio stagionale.

,