Droga, soldi e una pistola nascosti nell’orto: arrestato 33enne nel vibonese

Ricadi (Vibo Valentia) – Prosegue incessante l’attività del Comando Provinciale dei Carabinieri per il controllo del territorio secondo le direttive impartite dal Procuratore Camillo Falvo tese a contrastare il diffuso fenomeno della proliferazione di armi clandestine e a prevenire regolamenti di conti anche per futili motivi in una provincia dal grilletto facile dove anche recentemente è prevalsa la logica della giustizia “faidate”. Proprio nell’ambito di questa strategia predisposta in sinergia con la Procura di Vibo, i Carabinieri della Radiomobile di Tropea, hanno arrestato un trentatreenne, con precedenti specifici per armi e droga, percettore di reddito di cittadinanza. Nel corso di una perquisizione eseguita dai Carabinieri nei terreni attigui a una villetta ubicata in località Santa Barbara di Ricadi sono state trovate armi e droga. In particolare nascosta in un cunicolo all’interno dell’orto i carabinieri hanno scoperto 350 grammi di marijuana conservate in un secchio chiuso, 800 euro in banconote di piccolo taglio e una pistola calibro 6.35 illecitamente detenuta sulla cui provenienza sono in corso ulteriori accertamenti.